Verniciare parquet senza levigare Milano

Cambio colore parquet Milano
14/11/2019

È possibile rinnovare il parquet senza doverlo lamare o levigare? Il servizio di Multiservice ” verniciare parquet senza levigare Milano” vi spiegherà com’è possibile realizzarlo e quali condizioni deve avere il parquet per poterlo eseguire.

Verniciare parquet senza levigare Milano, spiegato facile!

Se la finitura del tuo pavimento in legno è usurata e leggermente graffiata, puoi farla sembrare nuova, senza il lavoro, il disordine e le spese di levigatura. In questo articolo ti mostreremo come rifinire i pavimenti in legno, aggiungendo una nuova mano di finitura, direttamente sulla vecchia.

Il procedimento, con prodotti specifici prevede che venga applicato prima un liquido, che attiva la vecchia finitura affinché la nuova finitura possa aderirvi perfettamente. A differenza delle cere o di altri prodotti per la raffinazione del pavimento in legno, che forniscono una lucentezza a breve termine; questo rivestimento aggiuntivo durerà per anni e prolungherà la durata del pavimento.

Inoltre è possibile utilizzare questo metodo su pavimenti in legno difficili o impossibili da carteggiare, come legno prefinito o laminato. Può essere persino usato su pavimenti in laminato plastico!

Il mio pavimento può essere trattato?

Questo processo di finitura dei pavimenti in legno renderà alcuni pavimenti assolutamente perfetti; altri avranno un aspetto decisamente migliore, anche se non del tutto perfetto. Altri ancora non sono affatto dei buoni candidati per questo processo e richiedono invece la levigatura.

La categoria in cui rientra il tuo pavimento dipende dalla quantità e dal tipo di usura che presenta.

  • L’usura normale e solo i graffi superficiali nella finitura (non il legno) non sono un problema; spariranno sotto il nuovo strato di finitura.
  • I graffi più profondi che attraversano la finitura e nel legno non scompaiono completamente. Una nuova finitura lucida può anche accentuare graffi profondi e ammaccature. Non c’è nulla di male nell’applicare una nuova finitura su questi punti. Ma se il tuo pavimento ha molti danni profondi, levigare è l’opzione migliore.
  • Se avete zone fortemente calpestate in cui la finitura è completamente consumata o aree in cui la finitura si sfalda (spesso causata da danni causati dall’acqua), non utilizzare questo processo. La sostanza chimica può scolorire il legno nudo e non rimuovere le macchie d’acqua.
  • Se il pavimento è stato cerato o ha una finitura a cera, la nuova finitura non si attaccherà. Per verificare la presenza di cera, trova un punto a basso traffico dietro una porta o vicino a un angolo interno. Mettete alcune gocce di alcol minerale sul pavimento; lasciar riposare per 2-3 minuti, quindi asciugarlo con uno straccio bianco pulito. Se lo straccio mostra qualche residuo marrone o lucido, hai la cera. In tal caso, la levigatura è l’opzione migliore. In alternativa, puoi lucidare una mano di cera fresca per una rinnovata lucentezza, anche se temporanea.

Chiama per un preventivo al numero 3662197861

 

Fasi della lavorazione del servizio verniciare parquet senza levigare!

Verniciare parquet senza levigare Milano

Spostare i mobili pulire il pavimento della stanza

  • Libera il pavimento dai mobili e pulisci accuratamente la stanza per ridurre al minimo la polvere. Aspirare il pavimento e puliscilo con un panno umido.

Consigli: 

    • Per limitare il movimento dell’aria, chiudere le finestre, spegnere il ventilatore o il condizionatore d’aria della finestra e bloccare eventuali condotti nella stanza. 
    • Elimina le macchie ostinate usando un tampone abrasivo delicato come una spugna Scotch-Brite.
    • Chiudi le tende su tutte le finestre che consentono alla luce solare diretta di brillare sul pavimento, in modo da creare punti caldi sul pavimento e far asciugare la finitura troppo rapidamente.

“Carteggiare” il pavimento con il liquido specifico

  • Una volta terminata la pulizia, il pavimento è pronto per essere trattato con il prodotto specifico, che irruvidisce la superficie. In genere questi prodotti chimici non hanno odore, ma è sempre meglio ventilare l’ambiente, aprendo una finestra o almeno accendendo un ventilatore. Il prodotto dovrà essere steso uniformemente sul pavimento avendo cura di strofinare bene e assicurandosi di passare più volte sulla stessa area. Per questa operazione si utilizza un Tampone abrasivo in nylon e un contenitore per il liquido.

Consigli:

    • Attenzione a lasciare sul pavimento troppo a lungo il liquido che può penetrare nelle fessure tra le strisce del pavimento e danneggiare l’anima del pavimento laminato. Per evitare ciò, lavorare su piccole sezioni che è possibile completare in circa cinque minuti (iniziare con un’area di 1 x 1 mt). 
    • Pulire l’eccesso di liquido con un vecchio asciugamano non appena avete finito di stenderlo. Al termine dell’intero pavimento, lasciare asciugare il pavimento per 30 minuti prima del passaggio successivo.

Pulisci il pavimento e ritoccalo!

  • Mescola 2 cucchiai di detersivo per piatti in 4 litri di acqua calda. Infilare i copriscarpe e pulisci il pavimento. Questa pulizia finale rimuove eventuali residui rimanenti e neutralizza il liquido speciale. L’acqua può danneggiare il pavimento, quindi lavora in sezioni e pulisci l’eccesso di acqua.
  • Lascia asciugare il pavimento (30 min circa) e quindi esegui un’ultima ispezione prima di applicare la finitura.
  • Questo è il momento giusto per ritoccare eventuali graffi ancora evidenti. Con un pennello per pittori, tampona il graffio con dell’olio di lino e asciuga con un asciugacapelli. Applica uno strato molto sottile di finitura con un altro pennello e “sfuma” i bordi per evitare creste visibili intorno.

Applicare la nuova finitura … velocemente!

  • Pianifica la tua strategia per evitare di metterci troppo tempo e rimanere chiuso in un angolo! La finitura di rinnovo si asciuga rapidamente, anche se non così velocemente come la maggior parte delle altre finiture a base d’acqua. Dopo averlo steso sul pavimento, ci sono dai 5 ai 10 minuti (a seconda del calore e dell’umidità) prima che diventi gommoso e impossibile da appianare. La modalità applicativa e sempre la stessa.

Consigli:

    • Per rendere più flessibile e reattivo il cuscinetto dell’applicatore, i pennelli e i pennelli fin dall’inizio, sciacquali in acqua, quindi asciugali fino a renderli umidi al tatto.
    • Applica la finitura lungo i battiscopa con un pennello o un tampone.
    • Non schiacciare la finitura in eccesso come hai fatto in precedenza. Applica e distribuisci la finitura utilizzando il minor numero di tratti possibile.
    • Il trucco è mantenere il tampone bagnato e non preoccuparti del colore lattiginoso e irregolare della finitura.
    • Molto importante, dovete resistere alla tentazione di correggere le imperfezioni dopo che il rivestimento diventa appiccicoso. Questo fa quasi sempre più male che bene. Se noti una sgocciolatura, lasciala asciugare completamente, quindi rimuovi accuratamente la protuberanza con una lametta di rasoio.

Se la finitura originale presentava solo una leggera usura e sottili graffi, una mano di finitura potrebbe essere sufficiente per ripristinare l’aspetto nuovo di zecca del pavimento. Ma nella maggior parte dei casi, una seconda mano è una buona idea; nasconderà graffi più profondi che si presentano attraverso la prima mano e proteggerà meglio il legno sottostante.

Tra la prima e la seconda mano lascia passare almeno 3 ore. Per l’asciugatura completa dovrai attendere 24h e successivamente potrai ripristinare i mobili.

Conclusioni

Il servizio verniciare parquet senza levigare Milano di Multiservice, ripristina e rinnova un parquet oliato senza lamatura e levigatura. Se sei curioso di sapere se il tuo parquet può essere ripristinato senza levigatura, chiamaci! Saremo lieti di eseguire un sopralluogo gratuito per valutare lo stato del parquet!

Telefono: 3662197861

Whatsapp
Telefono
Email