Parquet in bagno

Posa in opera parquet
Posa in opera parquet
25/01/2021
Altari per cappelle cimiteriali
17/02/2021
Parquet in bagno

Come per la cucina anche il bagno è una di quelle stanze dove il parquet, per molti non è consigliato. Per farsi un’idea personale, se installare o meno il parquet in bagno, non c’è nulla di meglio che analizzare i pro e i contro di questa scelta.

Parquet in bagno, una scelta controversa!

Quando si sta scegliendo quale tipo di pavimento installare in un bagno, sarebbe sempre bene farsi alcune domande. Quando si tratta di aggiornare i pavimenti del bagno, bisogna considerare l’acqua e i problemi legati all’umidità. Due motivi per cui tanti proprietari scelgono un’opzione affidabile come le piastrelle. Torniamo a noi e vediamo quali sono le domande giuste da farsi, in merito al pavimento del bagno:

  • Quanto resisterà nel tempo?
  • È resistente all’acqua?
  • È scivoloso?
  • Resisterà ai bambini?
  • Si adatta allo stile della stanza/della casa?

Sapere in anticipo quali sono le tue esigenze ti consentirà di prendere una decisione intelligente.

Quale tipo di legno si adatta al meglio al bagno?

Per molte persone il legno duro è una scelta popolare perché non passa mai di moda e crea spazi invitanti, belli e caldi. Inoltre si adatta bene in quasi tutte le stanze di una casa. Quando si tratta di pavimenti per bagni, generalmente non consigliamo il legno duro perché legno e acqua non sono una buona combinazione. In effetti, a parte la moquette che assorbe umidità come una spugna, il parquet può risultare comunque una scelta controversa perché anch’esso assorbe umidità. Se avete fatto qualche ricerca sull’installazione di legno duro nei bagni, senza dubbio vi sarete accorti che le indicazioni, tra la maggior parte dei consulenti di design, è raccomandare le piastrelle, perché sono resistenti all’umidità.

Per maggiori informazioni chiamaci al 3662197861

 

I Vantaggi del legno duro in un bagno

Parquet in bagno

Nonostante alcuni inconvenienti, ci sono evidenti vantaggi estetici nell’utilizzo di pavimenti in legno in un bagno

  • Calore

Uno dei maggiori inconvenienti delle piastrelle di ceramica è che sono abbastanza fredde, in particolare in inverno. Il bagno è uno spazio in cui camminiamo spesso a piedi nudi e questo può essere un problema. I pavimenti in legno danno alla stanza una sensazione molto più calda e confortevole sotto i piedi. I colori tono terra tendono anche a rendere l’intera stanza sembra più invitante e accogliente.

  • Bellezza

Il più grande vantaggio del legno duro è che è decisamente bello. Conferisce un senso di meraviglia naturale agli spazi, fornendo allo stesso tempo un fascino unico: ogni tavola è un’opera d’arte naturale con il suo motivo a grana individuale.

  • Longevità

Mantenuto correttamente, un pavimento in legno massiccio è un materiale per pavimenti molto resistente e di lunga durata. in media possono durare dai 25 anni o più, se viene eseguita regolarmente la manutenzione. Quando il legno duro si graffia, può essere levigato e rifinito per rinnovare la superficie. Il pavimento in legno ingegnerizzato, costituito da uno strato superficiale in legno laminato agli strati centrali, è un po ‘meno resistente, ma può comunque essere un pavimento di lunga durata se adeguatamente mantenuto.

Parquet in bagno, desideri maggiori informazioni? Chiama ora 3662197861!

 

I possibili svantaggi dei pavimenti in legno duro, in un bagno

I possibili svantaggi dei pavimenti in legno duro, in un bagno

I problemi che interessano il pavimento in legno di un bagno riguardano tutti il ​​modo in cui l’umidità può influenzare il materiale.

  • Fuoriuscite e schizzi

Questa sarà la prima preoccupazione di qualsiasi pavimento installato in un bagno. Docce e bagni tendono naturalmente a provocare schizzi. Anche solo sciacquare il viso nel lavandino può far fuoriuscire goccioline d’acqua sul pavimento, e un bagno con doccia o vasca è quasi certo di vedere l’acqua sul pavimento occasionalmente, specialmente un bagno usato dai bambini. Anche se la finitura proteggerà il materiale in una certa misura, è comunque necessario pulire immediatamente eventuali fuoriuscite in modo che l’umidità non si esaurisca nello strato protettivo del materiale o penetri tra le cuciture. Molti produttori lo stipulano: le garanzie vengono annullate se fuoriuscite e pozzanghere non vengono rimosse immediatamente.

  • Pendenza del pavimento

Se il tuo pavimento non è perfettamente a livello, avrai un problema con l’acqua che scorre verso le zone basse con conseguente formazione di accumuli d’acqua. Queste “pozzanghere” di umidità possono essere molto dannose per il pavimento e possono persino indebolire l’integrità strutturale. Soprattutto perché l’acqua filtra attraverso le giunture. Una corretta preparazione del sottofondo per creare una base perfettamente livellata e piana è essenziale per prevenire danni causati dall’acqua su un pavimento in legno.

  • Mancanza di barriera contro l’umidità

Molti pavimenti in legno vengono installati inchiodando le assi direttamente al sottofondo, il che significa che non è possibile utilizzare una barriera al vapore tradizionale poiché i chiodi farebbero passare l’umidità. Se l’umidità penetra lungo la superficie, può raggiungere i componenti strutturali del pavimento e iniziare a consumare il sottofondo. Per questo motivo, i prodotti per pavimenti in legno che vengono installati con adesivi o metodi a incastro sono più adatti per un ambiente bagno.

Parquet in bagno, desideri maggiori informazioni? Chiama ora lo 3662197861!

  • Allagamento

L’allagamento è una minaccia costante in un bagno, ma i pericoli sono esasperati quando si ha un pavimento in legno. Se un tubo inizia a perdere o un impianto non funziona correttamente, puoi trovare molto rapidamente il bagno pieno d’acqua. Sebbene tu possa essere in grado di riparare alcuni dei danni, un allagamento distrugge l’installazione di un pavimento in legno; anche se è adeguatamente sigillato. Quasi nessun pavimento in legno può essere reso impermeabile ad un allagamento. In una casa con vecchi impianti idraulici, dovresti pensare attentamente prima di rischiare un pavimento in legno nelle cucine o nei bagni.

  • Colorazione chimica

Ci sono molti diversi tipi di saponi, detergenti e prodotti per il corpo che vengono utilizzati nei bagni. Molti di questi sono di natura leggermente acida e, se si rovesciano e schizzano sul legno duro, possono consumare la finitura o causare macchie permanenti nel legno. I detergenti devono essere puliti rapidamente e accuratamente se si depositano sul pavimento in legno.

  • Alta umidità

Mentre è facile rimuovere eventuali schizzi d’acqua, non possiamo dire lo stesso dell’umidità. Quando fai la doccia, il bagno tende a diventare molto umido, con l’aria che diventa calda e umida. Quest’aria si librerà nello spazio, riempiendo ogni fessura, penetrando in ogni minuscolo spazio, infiltrandosi nei pavimenti in legno. Sfortunatamente, l’umidità può attaccare ogni lato del legno duro, anche il fondo, che generalmente non riceve un trattamento di finitura. Nel caso di un bagno molto utilizzato, l’umidità può provocare torsioni, deformazioni, gonfiori e screpolature delle assi del pavimento. Nei bagni con pavimento in legno, non dovrebbero mai mancare dei buoni aspiratori, da azionare durante e dopo la doccia o il bagno.

  • Muffa

Poiché il bagno è così umido, la crescita di muffe e funghi sarà sempre un problema. Queste sostanze organiche nocive amano gli ambienti caldi e umidi e si nutrono di materiali organici naturali come il legno duro. Il rivestimento di finitura protegge il pavimento in una certa misura, ma nel tempo muffe e funghi possono crescere tra le tavole e persino sotto di esse. Muffa e funghi sono problemi ogni volta che si verificano, ma possono essere piuttosto gravi per le persone che hanno allergie e sensibilità.

 

Una possibile soluzione? Un design che mescoli legno duro con piastrelle!

Una possibile soluzione? Un design che mescoli legno duro con piastrelle!

Sebbene ci siano ottime soluzioni per le piastrelle in bagno, se il vostro desiderio è quello di avere legno in bagno, potreste prendere in considerazione un design che mescoli legno duro, con piastrelle. Questa è una possibilità da tenere in considerazione! In ogni caso se decidi di utilizzare i pavimenti in legno, puoi optare per un design che incorpori una piccola piastrella per creare un piano strategico di riserva in caso, in futuro, si verificassero i temuti problemi legati all’acqua. Proteggi le potenziali aree problematiche (come le parti del pavimento vicino alla vasca / doccia, ai lavandini e ai servizi igienici) incorporando i bordi delle piastrelle per catturare qualsiasi cosa, dalle goccioline casuali ai trabocchi minori.

Un mix vincente!

Sebbene i bordi delle piastrelle possano aiutare, non puoi controllare gli imprevisti, come lo scoppio di un tubo dell’acqua. Non importa quanto bene intendi prenderti cura del tuo parquet, incidenti come questo possono accadere e rovinare i tuoi bellissimi pavimenti in legno. Tieni presente che c’è sempre la possibilità che l’acqua possa finire sul pavimento, gocciolare nelle giunture tra le assi (e potenzialmente creare danni come deformazioni, macchie/scolorimento, crescita di muffe, chiodi che scoppiano e altro).

Conclusioni

Abbiamo visto quali sono i pro e i contro di una pavimentazione in Parquet in bagno. Se siete interessati ad avere maggiori informazioni sulla tipologia di parquet che possono  essere installati in un bagno, chiamate lo 3662197861, troverete assistenza tecnica professionale per scegliere al meglio la vostra soluzione.

Per maggiori informazioni chiamaci al 3662197861

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook!

Whatsapp
Telefono
Email